Saltar al contenido
Mandato SEPA

Gestione del denaro come espatriato

Hai finalmente preso la decisione di trasferirti all’estero – una bella avventura ti aspetta! Oltre ad essere eccitato, sei legittimamente preoccupato per molte questioni. Trasferirsi in una nuova casa, incontrare nuove persone, imparare la lingua, ecc. Sarai più felice? Avrai successo nel tuo nuovo lavoro?… Naturalmente, migliaia di domande circolano nella tua testa. Uno dei più significativi è «Come gestire il tuo denaro da espatriato». 

Soluzioni di gestione del denaro per gli espatriati

Grazie alla grande varietà di opzioni di gestione del denaro di oggi, non è così importante trovare metodi di pagamento per gli espatriati come lo era dieci anni fa. Per selezionare l’opzione di gestione del denaro più adatta, dovreste porvi tre domande all’inizio:

  • Dove sei ora?
  • Dove ti stai trasferendo? 
  • Dov’è l’ultima fermata che pensate di fare?

Passare da un paese sviluppato a un paese in via di sviluppo o viceversa può differire sotto diversi aspetti. Per esempio, se ti trasferisci dalla Germania a Kongo, potresti avere più difficoltà ad abituarti ai nuovi sistemi e regolamenti bancari. Inoltre, la maggior parte delle banche SEPA ha origine in Europa. Pertanto, inviare denaro a livello internazionale può essere abbastanza complicato. In alcuni casi, i trasferimenti di denaro possono richiedere più tempo rispetto a quelli all’interno della SEPA. Perché molti governi ispezionano questi trasferimenti allo scopo di identificare transazioni fraudolente e legate al riciclaggio di denaro. Ma non preoccupatevi. In questo articolo, imparerai i migliori consigli finanziari per gli espatriati.  

denaro come espatriato

Consigli sulle opzioni di pagamento per gli espatriati

Non buttare mai via il tuo account di casa!

Se chiudi completamente il tuo conto corrente e trasferisci tutti i tuoi fondi, come puoi riscuotere l’affitto o pagare le tue spese come l’assicurazione o le tasse? Un altro motivo sono le emergenze. Potresti avere un incidente spiacevole (furto, truffa) nella tua destinazione e il tuo conto di casa potrebbe essere l’unico in cui hai dei fondi. Per mantenere questi conti aperti, dovete pagare le loro tasse annuali e i loro costi. Quindi non dimenticate di tenere conto di queste spese extra.   

Apri un conto in una banca locale!

Sappiamo che è abbastanza difficile creare un conto in un altro paese, specialmente in un paese in via di sviluppo, ma non si può evitare. Ti verranno sempre addebitate le spese di transazione se continui ad usare la tua banca locale. Per ogni prelievo da un bancomat, potresti dover pagare almeno 10 dollari, indipendentemente dall’importo dell’addebito. 

L’online banking è il tuo migliore amico!

Quando cerchi la migliore banca per espatriati nel tuo paese, puoi parlare con i tuoi nuovi colleghi e le recensioni di Google. Oltre all’affidabilità, è anche estremamente importante trovare una banca online funzionale nella tua lingua. Poiché può essere faticoso esprimersi nella nuova lingua, una materia importante come la gestione del denaro dovrebbe essere insegnata principalmente in inglese. 

I trasferimenti di denaro a prezzi accessibili sono fondamentali!

Nella scelta della migliore opzione bancaria per te, un’altra specifica da considerare sono le commissioni e i costi dei trasferimenti internazionali di denaro. Considerando il tuo conto di casa e il tuo nuovo conto bancario locale, dovresti trovare quello più ragionevole e comprensivo. Perché potresti aver bisogno di inviare o ricevere denaro a livello internazionale alla tua famiglia o al tuo commercialista in qualsiasi momento.

Considerate i tassi di cambio!

Scegli una banca con i tassi di cambio più vantaggiosi, sia per la tua valuta locale che per quella di destinazione. Inoltre, potresti non voler tenere i tuoi fondi in una valuta fiat instabile con una lunga storia di fluttuazioni. È meglio avere un conto in euro o in dollari per non perdere una grande quantità di denaro da un giorno all’altro. Trovare conti expat multivaluta può proteggerti da una situazione catastrofica in futuro.

Mettete in ordine le vostre tasse!

Ricorda sempre che anche se vivi all’estero, sei ancora un cittadino del tuo paese e sei obbligato a pagare le tasse. Prima di uscire di casa, parlate con un commercialista esperto specializzato in normative fiscali internazionali. In alcuni casi, a causa di accordi reciproci tra determinati paesi, è possibile essere esentati dal pagamento delle tasse in entrambi i paesi, ma solo in uno. Questo è un grande vantaggio! 

Qual è la migliore opzione di gestione del denaro come espatriato?

Prima di trasferirsi in un altro paese, bisogna pianificare tutte le possibili opzioni di pagamento. Durante il trasloco e fino a quando non ricomincerai a guadagnare, avrai bisogno di un piano di riserva. Una delle migliori opzioni bancarie per gli espatriati sono i portafogli elettronici.