Skip to content
Mandato SEPA

Bonifico SEPA Carta Reddito di Cittadinanza

Il Bonifico SEPA Carta Reddito di Cittadinanza o RDC è il luogo in cui il reddito mensile viene pagato ai cittadini. È una carta di tipo Postepay creata dalle Poste. Questa carta viene ricaricata ogni mese con il reddito di cittadinanza dovuto ad ogni persona o famiglia.

Bonifico SEPA Carta Reddito di Cittadinanza

Come fare bonifico con carta reddito di cittadinanza?

Ora vedremo se possiamo inviare fondi alle entrate pubbliche. Perché, per esempio, i beneficiari devono pagare un affitto o un mutuo. Queste domande non provengono dai beneficiari ai quali viene chiesto di pagare i loro prestiti alla banca o al conto corrente. Tuttavia, chi imposta una banca del cambio mensile in accordo con il proprietario o l’impiegato dovrebbe sapere come muoversi per evitare delusioni.

Le entrate pubbliche possono essere scambiate? È assolutamente impossibile fornire un bonifico bancario sul vostro conto. Un beneficiario del reddito di cittadinanza non può essere trasferito su un conto anche se il pagamento è autorizzato. Questo vale anche per i pagamenti dell’affitto e del mutuo.

Sul portale di Poste Italiane, i destinatari possono leggere informazioni sull’uso delle carte di assistenza finanziaria del governo. Tuttavia, se il destinatario non può inviare trasferimenti attraverso il suo conto, come potrà pagare un tasso di cambio ragionevole? La risposta a questa domanda è nelle note. Il capitolo 6 della suddetta dichiarazione specifica che “Solo le rendite mensili o i prestiti ipotecari possono essere concessi tramite trasferimento SEPA o per posta”. Giro trabajo costa €0,50, tassa separata costa €1,00 di rifornimento.

📥 Modulo Bonifico SEPA con Carta Reddito di Cittadinanza

Per fare questo tipo di trasferimento all’interno del sistema europeo SEPA. Avete bisogno di un modulo di trasferimento, un documento scritto con il quale l’ordinante autorizza i pagamenti. Qui sotto potete scaricare il Modulo Bonifico SEPA con Carta Reddito di Cittadinanza gratuitamente…

Bonifico-SEPA-Carta-Reddito-di-Cittadinanza

Modulo Bonifico SEPA Carta Reddito di Cittadinanza

Questo è il documento scaricabile che dovete utilizzare per effettuare i vostri pagamenti e/o incassi attraverso la carta di reddito della cittadinanza.

Ordine di bonifico SEPA Postagiro disposto da Carta Reddito di Cittadinanza PDF

Bonifico SEPA Carta Reditto di Cittadinanza PDF

L’affitto può essere pagato con la Carta Reddito di Cittadinanza?

Sicuramente. Pagare l’affitto con il Reddito di Cittadinanza è una delle tante possibilità offerte dallo Stato per spendere il credito mensile sulla propria carta.

Il sussidio è stato creato con l’obiettivo di aiutare le famiglie che si trovano in difficoltà economiche a causa della mancanza di lavoro. Tra le spese che possono essere effettuate con una carta RDC ci sono il semplice pagamento delle utenze domestiche, un mutuo o un affitto.

Inoltre, è possibile acquistare beni di prima necessità e prelevare un importo massimo fisso al mese (il valore varia in base alle dimensioni della famiglia). Ricevi ogni giorno sul tuo cellulare le ultime notizie su premi, lavoro e finanza personale: unisciti a gruppi WhatsApp, gruppi Telegram e gruppi Facebook. Postate tutte le vostre domande su Instagram. Guardate le esercitazioni video gratuite sul canale YouTube.

Come pagare l’affitto di casa con il Reddito di cittadinanza?

Come posso pagare l’affitto con la mia carta di reddito di cittadino? L’affitto può essere scambiato inviando denaro attraverso la banca o inviando un Giro chiamato Giro all’ufficio postale. Quindi quello che dovete fare è:

  1. Vai all’ufficio postale con la tua carta prepagata e il tuo codice PIN.
  2. Chiedi all’operatore di passare a una banca per pagare l’affitto con la tua Carta di Reddito di Cittadino;
  3. Completa e firma il modulo di pre-ordine SEPA.

Sull’ordine di riferimento SEPA – Giro, disponibile presso l’ufficio postale, è necessario fornire:

  • il cessionario, cioè il titolare del reddito pubblico;
  • Affitto (affitto pagato),
  • il nome e il cognome del titolare (beneficiario);
  • Codice Iban dell’ufficio postale o della banca del titolare (destinatario). Se il beneficiario non è in Italia, è necessario fornire il paese di residenza e il codice BIC.
  • L’alloggio dipende dal motivo (per esempio affittare a marzo).

Carta reddito di cittadinanza: un contributo maggiore

L’importo del reddito di cittadinanza aumenta se si paga l’affitto. Infatti, se siete beneficiari di un sussidio e avete un contratto di locazione registrato, riceverete automaticamente un aumento del premio.

Questo accade perché il RdC è stato concepito come una scala in due parti. La prima parte è destinata principalmente alle spese domestiche e la seconda al pagamento dell’affitto o all’estinzione del mutuo.

La seconda parte della quota di affitto del RdC può essere utilizzata anche per pagare tutti gli altri acquisti e servizi concessi tramite l’affitto. Pagare l’affitto con il canone di cittadinanza: come farlo

Per pagare l’affitto con Renta de Ciudadania, è necessario recarsi all’ufficio postale più vicino e comunicare all’agente allo sportello che si desidera pagare l’affitto tramite bonifico bancario utilizzando la carta RdC.

Dovrete compilare l’apposito modulo “Modulo Bonifico SEPA con Carta Reddito di Cittadinanza” e inserire tutti i dati richiesti. Pagherete 1 euro per ogni trasferimento.

Bonifico SEPA Carta Reddito di Cittadinaza: come funziona

Il reddito di emergenza non è compatibile con altre prestazioni come il reddito di cittadinanza. Tuttavia, c’è solo un caso in cui le due cose possono essere combinate.

Una volta scaduti i termini Rem, è possibile richiedere la RoC. Infatti, il primo è un incentivo urgente, mentre il secondo, strutturale, non prevede condizioni o limiti allo scambio (fino a quando non viene soddisfatto il pagamento richiesto).

➤ Altri modelli di mandato SEPA: